ITA
/
ENG
Il Museo e le Sale
 
 
Il Museo e le Sale
Il nuovo percorso museale si distingue in due sezioni, separate da un corridoio direzionale. Una sezione è completamente dedicata al Codex Purpureus,  mentre l’altra è dedicata alla storia della diocesi e della città di Rossano nei secoli.
Continua
News
RIAPERTURA MUSEO 11 MAGGIO 2021
RIAPERTURA MUSEO 11 MAGGIO 2021
Da Martedì 11 MAGGIO 2021 il Museo Diocesano e del Codex riapre le sue porte al pubblico.
Il museo, in questa prima fase di ripresa delle attività, resterà aperto il Martedì, il Sabato e  la Domenica, nei consueti orari: mattina dalle 9:30 alle 12:30; pomeriggio 15:00 alle 18:00.
Gli ingressi saranno contingentati e gestiti in totale sicurezza secondo le linee anti-covid, con rilevamento di temperatura, obbligo di mascherina, e igienizzazione degli ambienti.
È OBBLIGATORIA la prenotazione ai seguenti contatti: info@museocodexrossano.it 340.4759406.
Vi aspettiamo, per ricominciare assieme circondati dalla bellezza e dall’arte!
 
Continua
MOSTRA PREMIO RONZINANTE E SPETTACOLO RE PIPUZZU FATTU A MANU
MOSTRA PREMIO RONZINANTE E SPETTACOLO RE PIPUZZU FATTU A MANU
Il prossimo 25 giugno, il PREMIO RONZINANTE, organizzato dall’associazione MENODIUNTERZO, approda a Corigliano-Rossano, grazie alla collaborazione con l’Associazione Insieme per Camminare, ente gestore del Museo Diocesano e del Codex.
 
Doppio appuntamento per il festival di illustrazione nel centro storico di Rossano, presso il prestigioso MUSEO DIOCESANO DEL CODEX.
 
Venerdì 25 giugno alle ore 20:00 sarà inaugurata la Mostra di Re Pepe: undici tavole selezionate da una giuria tecniche per la IV edizione del PREMIO RONZINANTE. Esistono moltissimi premi dedicati all’illustrazione, ma il PREMIO RONZINANTE ha come specifica particolarità quello dell’educazione alle differenze.  Far incontrare i bambini con il diverso è la missione del concorso. Per l’edizione 2020 si è partiti dalla storia di “RE PEPE”, una vicenda che Italo Calvino trascrisse in italiano dal dialetto calabrese nella sua raccolta di Fiabe Italiane, edita da Einaudi nel 1956. L’esposizione delle tavole di giovani illustratori al MUSEO DIOCESANO DEL CODEX rappresenta un itinerario ideale della figurazione che lega la tradizione antichissima del prestigioso libro con la vocazione di giovanissimi illustratori under 35. Le tavole oltre al Museo occuperanno anche il meraviglioso spazio della Chiesetta della Panaghia.
 
Ad impreziosire l’inaugurazione della mostra seguirà lo spettacolo “Re Pipuzzo fatto mano”, prodotto da SCENA VERTICALE.
Il racconto di Dario De Luca e le musiche di Gianfranco De Franco reinterpretano la fiaba calabrese regalando a grandi e piccoli la magia di una storia ancora capace di emozionare.
Continua
Codex e Settimana Santa
Codex e Settimana Santa
Il ciclo delle miniature del #CodexpurpuresuRossanensis, nella sua composizione, è strettamente legato alla liturgia della settimana santa bizantina.
La liturgia bizantina parte con il sabato prima della domenica delle palme, definito  “Sabato di Lazzaro”.
Continua
COMUNICAZIONE APERTURA 2 GIUGNO 2021
COMUNICAZIONE APERTURA 2 GIUGNO 2021
Si comunica che Mercoledì 2 Giugno  il Museo sarà regolarmente aperto rispettando i seguenti orari: mattino 9:30/12:30, pomeriggio 15:00/ 18:00.
Per info e prenotazioni 340 4759406.
Continua
Musei, Scuole e Territorio
Musei, Scuole e Territorio
Il Museo Diocesano e del Codex partecipa al webinar "Musei, Scuole e territorio" organizzato da @
Basilicata e Calabria - Coordinamento Regionale di ICOM Italia.
Un momento di confronto, per condividere le buone pratiche attuate dai Musei nel momento difficile che stiamo attraversando.

#coriglianorossano #museocodelcodex #icom #scuole #territorio #lartenonsiferma
Continua
Presentazione Restauro dipinto San Francesco di Paola
Presentazione Restauro dipinto San Francesco di Paola
Martedì’ 18 maggio, in occasione della giornata internazionale dei Musei, sarà presentato al pubblico il restauro del dipinto raffigurante San Francesco di Paola, effettuato dalla ditta Di Palma Restauri e custodito nelle sale del Museo Diocesano e del Codex.
La presentazione dell’attività di restauro, svolta in questo difficile anno di chiusura del Museo, vuole essere un segno tangibile delle attività di tutela che, tra le tante difficoltà, si è continuato a svolgere per la salvaguardia del nostro patrimonio artistico.
Il restauro, effettuato grazie ai fondi della CEI, è stato autorizzato dalla Soprintendenza per i Beni Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della provincia di Cosenza.
 

Continua
Sfogliando il Codex dedicato al personale medico e sanitario in lotta contro il covid
Sfogliando il Codex dedicato al personale medico e sanitario in lotta contro il covid
Il Museo Diocesano e del Codex, anche quest’anno, aderisce alla sesta edizione della “Lunga Notte delle Chiese”, manifestazione internazionale nata, nel 2016, in cui i luoghi di culto si animano di iniziative culturali e artistiche.
Il tema scelto per l’edizione 2021 è: “#FRAGILI  “Ed io avrò cura di te?” , un interrogativo pieno di significato attorno a cui si vuole porre una profonda riflessione.
Il Museo ha deciso di celebrare questa edizione riproponendo l’appuntamento dell’evento “Sfogliando il Codex”, una cerimonia prestigiosa e ormai attesa, che prevede l’apertura straordinaria della teca in cui è custodito il prezioso evengelario, patrimonio  dell’Unesco, con l’esposizione al pubblico di una nuova miniatura.

 
Continua
Le ricerche su Rossano e la cultura italo-greca in occasione del centenario della sua nascita - 15 aprile 1921- 15 aprile 2021.
Giovedì 15 aprile 2021, alle ore 16, si terrà l’incontro online dedicato all’opera e agli studi sul patrimonio storico-artistico e paesaggistico di Corigliano-Rossano compiuti dalla storica dell’arte Emilia Zinzi.
Con il suo operato all’interno delle istituzioni, con le sue battaglie per la consapevolezza dell’importanza del patrimonio culturale calabrese, con l’ampiezza dei suoi studi messi a disposizione della comunità scientifica, Emilia Zinzi rappresenta una delle figure di rilievo della scena culturale calabrese del secondo Novecento, una “sentinella della memoria” nella storia del patrimonio artistico e architettonico italiano.
Continua
Apertura regolare Museo
Apertura regolare Museo
Dla 13 giugno 2020 il Museo Diocesano e del Codex sarà regolarmente aperto al pubblico rispettando i suoi consueti orari.
Aperto tutti i giorni (tranne il lunedì) mattino: 9:30/12:30 – pomeriggio 15:00/ 18:00.
Ricordiamo che è sempre consigliata la prenotazione. Nel rispetto delle linee guida anti covid, l’ingresso sarà consentito a 4 persone ogni 30 minuti.

Per info e prenotazioni  0983.525263 - 340.4759406  info@museocodexrossano.it
Continua
AchromatiCO VIDet di Maria Credidio
AchromatiCO VIDet di Maria Credidio
Dal 10 luglio al 10 agosto 2020 il Museo accoglierà la mostra "AchromatiCO VIDet" di Maria Credidio, un viaggio profondo ed essenziale compiuto dall’artista nel lungo periodo di lockdown.
Circa venti creazioni basate sulla valenza spirituale del cerchio e su una rigorosa monocromia sono pronte a dialogare con gli oggetti d’arte antica custoditi nel Museo, per mostrare la voglia di continuo dialogo e di convivenza tra la bellezza del nostro passato e quella racchiusa nei nuovi linguaggi artistici delpresente.
La mostra, organizzata da Insieme per Camminare, ente gestore del Museo Diocesano e del Codex e curata da Cecilia Perri e Michele Abastante, ha il patrocinio gratuito del Comune di Corigliano-Rossano.

L’inaugurazione si svolgerà venerdì 10 luglio alle ore 19:00 nel cortile del Museo Diocesano e del Codex. L’evento si svolgerà all’aperto e in rispetto delle normative anticovid.
Continua
Presentazione Affresco donato al Museo dalla Famiglia Minnicelli
Presentazione Affresco donato al Museo dalla Famiglia Minnicelli
Una nuova meravigliosa opera, frutto di una generosa donazione, arricchirà il Museo Diocesano e del Codex.
Si tratta di un affresco del XV secolo, precedentemente collocato nella Chiesa dell’Annunziata, in Contrada Celadi a Corigliano-Rossano. L’opera è considerata uno dei più antichi e rari esempi di affresco tardo-quattrocentesco presenti nella Calabria settentrionale e raffigura una elegantissima Annunciazione.
L’acquisizione nella collezione museale è stata possibile grazie alla donazione della famiglia Minnicelli, nelle persone degli Avvocati Maurizio e Amerigo, proprietari dell’antica chiesa dell’Annunziata, un tempo appartenete all’ordine carmelitano.
Grazie all’accordo con i donatori, l’Arcidiocesi di Rossano-Cariati ha commissionato un delicatissimo restauro sull’opera, che ne ha permesso lo stacco dalla parete della chiesa, ormai in cattivissimo stato di conservazione, e il posizionamento in una delle più belle sale del Museo Diocesano e del Codex riservate ai capolavori del Quattrocento e Cinquecento.
Continua
Registro (s)connesso. Riflessioni sulla Didattica a Distanza
Registro (s)connesso. Riflessioni sulla Didattica a Distanza
Lunedì 10 agosto alle 19:30, presso il cortile del Museo Diocesano e del Codex nel centro storico di Rossano, si volgerà la presentazione del libro Registro (s)connesso. Riflessioni sulla Didattica a Distanza, curato da Alessandro Sebastiano Citro, Andrea Bevacqua e Giorgio Marcello ed edito dalle Edizioni Dignità del Lavoro di Cosenza.
Il libro, concepito come un percorso a più voci e una riflessione comune sull'esperienza della Didattica a Distanza, presenta interventi di dirigenti, insegnanti, genitori, studenti ed educatori. Una riflessione che aiuta a capire cosa è accaduto nella scuola negli ultimi quattro mesi a causa delle emergenza legata al Covid-19, e prova a individuare la strada che porta verso la scuola del futuro.
Continua
Libro dedicato all'Achiropita
Libro dedicato all'Achiropita
Sabato 19 dicembre 2020, alle 19:15, si terrà la presentazione del volume “La Madonna Achiropita della Cattedrale di Rossano. Storia, iconografia, devozione e restauri” dedicato ai lavori di restauro dell’affresco della Madonna Achiropita. Previsti interventi e contributi video di Cecilia Perri, Vicedirettrice del Museo Diocesano e del Codex e curatrice del volume; Don Valerio Pennasso, direttore Ufficio Nazionale Beni Ecclesiastici e Edilizia di Culto della Cei; Maria Fernanda Falcon Martinez, restauratrice dell’affresco della Madonna.  Conclusioni di S.E. Mons. Giuseppe Satriano, Amministratore Apostolico di Rossano-Cariati. L’appuntamento si concluderà con la supplica alla Vergine Santa Achiropita. L’evento trasmesso in diretta streaming, a partire dalle 19:15, sulla pagina facebook dell’Arcidiocesi di Rossano Cariati.
Continua
CHIUSURA TEMPORANEA MUSEO
CHIUSURA TEMPORANEA MUSEO
Si comunica che il Museo è temporaneamente chiuso al pubblico.

Saremo sempre raggiungibili attraverso i canali social e ai contatti:  
info@museocodexrossano.it  / cell. 340.4759406

#seguitecidacasa #nonperdiamocidivista
Continua
Le Opere
 
 
La collezione museale diocesana comprende opere di varie epoche e tipologie, suddivise in aree cronologiche e tematiche.

Il museo si pare con una piccola sezione contenente le opere più antiche, tra cui spicca lo Specchio Greco in bronzo, datato al V secolo a. C. e una lastra marmorea di epoca romana, riutilizzata nel XVII secolo.

Percorrendo le varie sale si riscontreranno importanti sculture realizzate in legno e in argento. Imponente e particolarmente venerato, è il busto argenteo dell’Achiropita, mentre tra le sculture in legno, un grande rilevo rivestono le statue ottocentesche della Madonna Assunta e di San Francesco da Paola, realizzate dallo scultore di Serra San Bruno Vincenzo Zaffino.

Tra i dipinti più preziosi troviamo la tavola della Pietà, realizzata nel 1499 circa dall’artista cretese Andrea Pavia; una preziosa miniatura su pergamena raffigurante il Matrimonio mistico di Santa Caterina, realizzata da un miniatore tosco- romano tra il XVI e il XVII secolo, e dipinti su tela di varia epoca.

Ricca è, inoltre, la presenza della suppellettile sacra, che unisce al pregio artistico l’aspetto liturgico e storico. Tra tutti spicca l'anello detto di San Nilo, l’ostensorio architettonico noto come Sfera greca, la Manta della Madonna Achiropita e diversi reliquiari, calici  e ostensori  in argento finemente lavorato.

Infine, la collezione è arricchita da preziosi paramenti liturgici e antiche pergamene e codici musicali.
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso dei cookie
Museo Diocesano e del Codex - Via Arcivescovado, 5 87067 - Rossano (Cs)