ITA
/
ENG
Museo Diocesano e del Codex 
Via Arcivescovado, 5
87067 - Rossano (Cs) 
Mail: info@museocodexrossano.it Tel./Fax. 0983.525263 
Cell. 340.4759406
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso dei cookie
Sculture Specchio greco


Lo specchio fu rinvenuto in località Santo S. Stefano nel 1906, tra gli oggetti custoditi all’interno di una tomba appartenuta ad una donna. È composto da un fusto figurato a tutto tondo con una figura femminile che sorregge un disco, il quale presenta una faccia liscia ed una decorata a bulino, realizzata con grande precisione. In cima allo specchio era quasi sicuramente presente anche la figura di un galletto, oggi esposto separatamente. L'archeologo Paolo Orsi data l’elegante specchio al II quarto del sec. V, e ritiene che l’intero sepolcro, da cui l’oggetto proviene, sia da collocare cronologicamente tra la distruzione di Sibari e la fondazione di Thurii.  L’oggetto fu donato al museo Diocesano dal Comune di Rossano.
Museo Diocesano e del Codex - Via Arcivescovado, 5 87067 - Rossano (Cs)