ITA
/
ENG
Museo Diocesano e del Codex 
Via Arcivescovado, 5
87067 - Rossano (Cs) 
Mail: info@museocodexrossano.it Tel./Fax. 0983.525263 
Cell. 340.4759406
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie
Dipinti Madonna della Cintura e Santi



La devozione alla Vergine della Cintura, secondo la tradizione, è nata dal desiderio di Santa Monica di imitare Maria anche nel modo di vestire: Monica, infatti, avrebbe chiesto alla Madonna di farle conoscere quale fosse il Suo abbigliamento durante la Sua vedovanza e, soprattutto, come vestiva dopo l’ascesa al cielo di Gesù. La Vergine, accontentandola, le apparve letteralmente coperta da un’ampia veste di stoffa dozzinale, dal taglio semplice e di colore molto scuro, ossia in un abito totalmente dimesso e decisamente penitenziale. Nell'opera sono raffigurati, oltre alla Vergine con Gesù Bambino e Santa Monica che riceve la cintola, anche Santa Caterina d'Alessandria e Sant'Agostino. 
Museo Diocesano e del Codex - Via Arcivescovado, 5 87067 - Rossano (Cs)